Le Olimpiadi del Gusto: Work in progress

Stiamo organizzando un Convegno dedicato all’agro-eno-gastronomia italiana, che si svolgerà dal 4 al 7 maggio del 2018, secondo la formula da noi già ampiamente collaudata negli anni scorsi delle Olimpiadi del Gusto, che sarà soprattutto un momento di confronto fra i vari operatori del settore, per presentare quanto di meglio offre il mercato.
La manifestazione sarà anche un momento di incontro degli Chef Amici del Cuochino e di tutti i professionisti del settore (Chef, Pizzaioli, Pasticceri, ...) che vorranno confrontarsi e raccontarsi.
Il convegno si svolgerà presso Villa Bruno, splendida Villa vesuviana del '700 sita a San Giorgio a Cremano (NA) e sarà il momento centrale delle attività del 2018 dell'Associazione Spaghettitaliani, in collaborazione con altre Associazioni ed Enti.
Durante la manifestazione saranno approntati i seguenti spazi:
  • Spazio espositivo con stand dove verranno esposti prodotti di qualità provenienti da tutt'Italia.
  • Spazio degustazione dove si potranno effettuare delle degustazioni a tema per presentare prodotti o preparazioni, o banchi di assaggio di vino o birra.
  • Spazio convegni dove si svolgeranno conferenze, dibattiti, tavole rotonde e dove professionisti del settore, come chef, pasticceri, pizzaioli, ..., racconteranno alcune loro esperienze.
Durante il convegno sarà possibile allestire degli stand dove le Aziende che interverranno potranno esporre quanto di proprio interesse ed effettuare delle degustazioni programmate.

a breve daremo maggiori dettagli e inizieremo ad inserire il calendario dei convegni
il 3 febbraio abbiamo dato le prime anticipazioni durante l'evento NUVOLETTA DAY
prossimo incontro c/o ex Libreria Vesuvio per saperne di più sabato 17 Febbraio dalle ore 18

Chi è interessato può già da adesso chiedere maggiori informazioni e/o comunicare la possibilità di una sua partecipazione, scrivendo all'indirizzo odg@spaghettitaliani.com

Prime adesioni

Schema spazi espositivi Fonderia Righetti

panoramica Fonderia Righetti durante la Prima Edizione